Cerca per tag 'colour'

  • RGB & CMYK

    Le due combinazioni di colori più comuni sono RGB e CMYK. Una combinazione di colori RGB è composta da tre colori: rosso, verde e blu. Questi tre colori sono proiezioni luminose che possono essere sovrapposte in milioni di intensità e combinazioni di colori per creare colori e immagini sullo schermo. I colori RGB sono associati agli schermi TV e ai monitor dei computer, ma non vengono utilizzati nella stampa offset.


    CMYK
    CMYK:
    CMYK è composto da quattro colori: ciano, magenta, giallo e nero. Nella stampa a colori, CMYK è il metodo standard per la stampa offset. Nel processo di stampa, i colori CMYK sono misurati in base ai loro valori sottrattivi / riflettenti; quando l'inchiostro colorato viene applicato sulla carta, la superficie della carta riflette un po 'di colore e si vede il colore non riflettente (cioè assorbente). I colori CMYK si ottengono mescolando i punti di forza di ciascun colore per produrre un nuovo colore. I colori sono miscelati in percentuale: lo 0% non rappresenta alcun colore, mentre il 100% rappresenta un uso massimo del colore.

    RGB
    RGB:
    Il processo di colore RGB e il processo di colore CMYK funzionano in modi opposti. Una combinazione di colori RGB forma il colore attraverso un processo additivo; per ottenere il bianco, tutti e 3 i colori vengono sommati e per ottenere il nero, tutti e 3 i colori vengono rimossi. Al contrario, il processo di stampa CMYK ottiene il bianco omettendo tutti i colori e ottiene il nero utilizzando tutti e quattro i colori. Uno dei maggiori vantaggi del colore RGB è la sua capacità di produrre molti più colori di quanti ne possano fare CMYK. Sfortunatamente, i colori RGB non possono essere convertiti correttamente in CMYK. Le persone spesso scoprono che un colore, in particolare un neon, creato in RGB non può essere convertito correttamente in CMYK ma appare invece come un colore "fuori gamma", che di solito è scuro e "fangoso". Per individuare questi errori di colore e prevenire gli incubi di stampa, è indispensabile che tutti i file vengano caricati in formato CMYK prima che si verifichi qualsiasi stampa.
    Spettro dei colori:

    Il processo CMYK non è privo di inconvenienti. Una delle maggiori difficoltà di CMYK è il riconoscimento del colore blu. Quando i blu sono convertiti in CMYK, hanno la tendenza a stampare in viola. Questo perché il blues è strettamente correlato ai viola nella combinazione di colori CMYK. Per creare un colore viola in CMYK, esistono due varianti di intensità del colore: 80% ciano / 90% magenta e 100% ciano / 100% magenta. Per creare un blu, si applicano intensità di colore molto simili: 100% ciano / 60% magenta. Poiché la creazione del viola e la creazione del blu sono così simili, qualsiasi piccolo errore che si verifica durante la creazione del documento, portandolo in prestampa o stampandolo, può cambiare il colore dal blu al viola. Per evitare questo cambiamento di colore, si consiglia di ridurre la quantità di magenta nel file per aumentare la probabilità che il colore rimanga blu durante la stampa.p>

    CMYK è composto da quattro colori: ciano, magenta, giallo e nero. Nella stampa a colori, CMYK è il metodo standard per la stampa offset. Nel processo di stampa, i colori CMYK sono misurati in base ai loro valori sottrattivi / riflettenti; quando l'inchiostro colorato viene applicato sulla carta, la superficie della carta riflette un po 'di colore e si vede il colore non riflettente (cioè assorbente). I colori CMYK si ottengono mescolando i punti di forza di ciascun colore per produrre un nuovo colore. I colori sono miscelati in percentuale: lo 0% non rappresenta alcun colore, mentre il 100% rappresenta un uso massimo del colore.

  • Quale profilo di colore usa OvernightPrints?

    OvernightPrints usa il profilo CMYK "U.S. Sheetfed Coated V2".